skip to Main Content

Mandare dei fiori a Venezia non è mai stato così semplice!

Hai una persona da ringraziare a Venezia?

Un compleanno da festeggiare?

O più romanticamente vuoi fare una sorpresa inaspettata?

consegna-fiori-venezia-domicilio

Con Floreale puoi spedire piante, fiori o composizioni floreali di qualsiasi genere su tutta la città di Venezia e provincia con consegna in giornata.

Con un mazzo di fiori si possono dire tante cose o semplicemente si può regalare un sorriso in una giornata difficile.

Mandare un fiore da lontano è un gesto bellissimo e fa sentire tutta la vicinanza che si vuole raccontare.

Da oggi sulla città di Venezia ed in tutta la sua provincia è semplicissimo…

Ci pensa Floreale con i suoi servizi sempre più smart!

Tre semplici passaggi, nessuna registrazione ed il fiore è già partito!!!

  1. Contatta il nostro negozio al numero 0755732217
  2. Definisci l’omaggio floreale con una commessa dedicata
  3. Procedi al pagamento scegliendo tra le seguenti modalità:
  • con carta di credito chiamando il numero 0557188243 e seguendo le semplici istruzioni della voce registrata
  • con bonifico bancario al seguente iban

IT06 O 0200803030000102054106

In caso si scegliesse la modalità del bonifico sarà necessario inoltrare la distinta di pagamento a info@floreale.org

La cultura del fiore a Venezia

consegna-fiori-venezia

La cultura del fiore a Venezia è parte integrante della storia di questa città, infatti proprio un fiore ovvero il bocciolo di rosa rossa (in veneziano bòcolo) è il simbolo della sua festa padronale.

Il 25 Aprile a Venezia si celebra la Festa di San Marco tradizione millenaria che solo per casualità dal dopoguerra in avanti coincide con la Liberazione dell’Italia nazi-fascista.

Tradizione vuole che in questa festa a mogli o fidanzate si regali un bocciolo di rosa rossa a simbolo d’amore eterno e imperituro.

Questa usanza trae le sue fondamenta dalla leggenda di Maria figlia del Doge di Venezia che s’innamorò perdutamente del giovane Tancredi.

I due furono travolti da un’amore ardente e passionale che venne oltraggiato dal Doge, padre di Maria che mai avrebbe permesso il matrimonio degli amanti.

Maria chiese a Tancredi di andare in battaglia contro gli arabi con l’esercito di Carlo Magno per guadagnare fama e nobiltà cosicchè il padre non avrebbe potuto opporsi al loro matrimonio.

Ma un triste giorno i cavalieri francesi dell’esercito di Orlando fecero visita a Maria e le annunciarono la morte di Tancredi portandole in dono un bocciolo di rosa rossa pregna del sangue del suo amato Tancredi, morto con valore accasciandosi si un roseto.

Maria cadde in un silenzioso dolore ed il giorno seguente, il giorno di San Marco, venne trovata morta con la rosa insanguinata sul petto.

consegna-rosa-rossa-fiori-venezia

Da allora a Venezia nel giorno di San Marco è tradizione regalare un bocciolo di rosa rossa alla propria amata come simbolo di amore ardente e imperituro.

 

 

 

 

Back To Top
Translate »